Tv: Cuillo a Berlusconi: e’ il governo che semina ansia

Tv: Cuillo a Berlusconi: e’ il governo che semina ansia


Intollerabile invito Premier a danneggiare servizio pubblico


Roma, 29 ott. (Apcom) – “Non è più tollerabile la campagna di Berlusconi contro la tv pubblica. Non può esistere in nessun paese del mondo un Presidente del consiglio proprietario di televisioni che invita le aziende a non investire nella pubblicità  in Rai.Lo dice Roberto Cuillo, Responsabile del settore industria culturale del PD.


“Oggi il Presidente del consiglio punta il dito contro il servizio pubblico radio televisivo, accusato di essere “ansiogeno” per il paese. In realtà  è questo governo a seminare ansia tra gli italiani”.
 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi