Editoria

30 ottobre 2008 | 0:00

Editoria/ Costa: la prospettiva a breve è molto preoccupante

Editoria/ Costa: la prospettiva a breve è molto preoccupante
Ad Mondadori: editori più preoccupati di quanto non si percepisca


Milano, 30 ott. (Apcom) – “La preoccupazione di tutti gli editori è molto più rilevante di quanto non si percepisca”. E’ quanto ha affermato l’amministratore delegato di Mondadori Maurizio Costa , intervenuto ad un convegno organizzato da AssoComunicazione.


“Se dovessimo guardare nel breve – ha sottolineato – avremmo una prospettiva molto preoccupante, sia per i mercati finanziari sia per gli investimenti pubblicitari. Penso però che i media avranno un ruolo crescente da giocare nel futuro della società ”.


In particolare, per quanto riguarda i timori di estinzione nel lungo periodo della carta stampata, ha detto: “in prospettiva, il digitale sarà  un elemento di grande forza integrativa e di valorizzazione del mezzo, ma non sostitutiva”.


“Non basta – ha riassunto – lasciare passare ‘a nuttata: usciremo da questo tunnel con uno scenario molto diverso”.


Sib