TV: MERLO “DA CALABRO’ MONITO CONTRO SQUALLORE”

TV: MERLO “DA CALABRO’ MONITO CONTRO SQUALLORE”


ROMA (ITALPRESS) – “Come si fa a non condividere le osservazioni dal Presidente dell’Agcom sulla Tv italiana, servizio pubblico compreso com’e’ ovvio, sempre piu’ ‘becera e banale’? La programmazione pomeridiana, per non parlare dei vari e molteplici approfondimenti sui reality, sono semplicemente diseducativi, virtuali e radicalmente alternativi ad ogni logica e funzione di servizio pubblico. Spero che il ‘libro bianco’ annunciato dal Presidente Calabro’ possa essere un utile deterrente per invertire una rotta sempre piu’ protesa verso il nulla, se non un perdurante squallore”. Lo afferma Giorgio Merlo (Pd), presidente di turno della Commissione di Vigilanza Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi