TLC

31 ottobre 2008 | 0:00

TLC: ACCORDO REGIONE LIGURIA-PROVINCIA GENOVA PER BANDA LARGA

TLC: ACCORDO REGIONE LIGURIA-PROVINCIA GENOVA PER BANDA LARGA


(AGI) – Genova, 31 ott. – Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e il presidente della Provincia di Genova Alessandro Repetto hanno firmato oggi l’Accordo di Programma per la diffusione della banda larga sul territorio provinciale. L’Accordo e’ un atto concreto di cooperazione tra i due Enti per lo sviluppo della banda larga e di servizi on-line su tutti i comuni della Provincia, identificando compiti, responsabilita’, modalita’ operative e risorse economiche da impegnare da parte di ognuno dei due Enti. Con la sottoscrizione del Protocollo Regione Liguria si impegna a monitorare l’esatta mappatura della disponibilita’ di banda larga sul territorio nell’ambito di protocolli di intesa stipulati con gli operatori per estendere la copertura senza finanziamenti pubblici. Inoltre, la Regione garantisce la realizzazione, tramite la societa’ regionale Datasiel, delle infrastrutture di rete e di una piattaforma di servizi a valore aggiunto per promuovere la domanda e il ritorno degli investimenti infrastrutturali. All’interno del progetto si privilegera’ l’investimento sia in fibra ottica sia quello in modalita’ wireless, con il pieno rispetto del principio di neutralita’ tecnologica. Le infrastrutture del progetto hanno l’obiettivo di consentire nei diversi territori l’attivazione di ‘servizi a banda larga per i cittadini e imprese’. La Provincia di Genova avra’ l’incarico di rendere accessibili i servizi di connettivita’ in banda larga a cittadini e imprese e potra’ utilizzare per lo sviluppo integrato del progetto sul territorio genovese la quota delle risorse relative alle infrastrutture, che sono disponibili sull’asse 3 obiettivo operativo ‘accessibilita” azione cod. 3.2.2 del ‘PO Regione Liguria 2007-2013 parte Competitivita”. Il risultato sara’ cosi’ il completamento di un sistema regionale integrato di connettivita’ per soddisfare le esigenze di enti locali, cittadini, imprese, favorendo meccanismi di mercato e il raggiungimento della totalita’ della popolazione sul territorio. Il Progetto per lo sviluppo della banda larga sul territorio della Provincia di Genova segue quello analogo stipulato ad Ottobre 2007 con la Provincia di La Spezia.A margine della firma del protocollo d’intesa con la Provincia sulla diffusione della banda larga, il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ha affermato che “il progetto di diffusione della banda larga in tutto il territorio regionale nel quale siamo impegnati dal 2006 con conseguente azzeramento del Digital Divide ha per noi una grande importanza, per l’eguaglianza di accesso alla societa’ dell’informazione dei nostri cittadini, per la competitivita’ delle nostre imprese e per l’efficienza delle nostre amministrazioni. Portare la banda larga in tutto il territorio – ha proseguito il presidente – e’ una mission fondamentale per questa amministrazione e nel conseguimento di questo obiettivo Regione Liguria si sta adoperando con grande forza. Il nostro progetto nasce da motivazioni che sono reali, come testimoniato dalla presenza di tante istanze da parte di cittadini, soggetti economici e istituzioni pubbliche rivolte ai Comuni, alla Provincia ed alla Regione”. “Il protocollo di intesa e’ un esempio di governance – continua Burlando – dove i due enti Regione Liguria e Provincia di Genova condividendo lo stesso obiettivo intendono perseguirlo ricorrendo non solo alle proprie risorse economiche, organizzative e tecniche ma svolgendo azioni di stimolo verso tutti i portatori di interessi (stakeholders) sia pubblici sia privati. La sottoscrizione sancisce l’inizio di questo approccio di cooperazione tra Regione e Provincia della Genova per lo sviluppo della banda larga su tutti i comuni della provincia, identificando precisamente i compiti, le responsabilita’, le modalita’ operative di ognuno dei due Enti, insieme ovviamente alle risorse economiche”.