FESTIVAL ROMA: NAPOLITANO, CONFERMA VITALITA’ NOSTRO CINEMA

FESTIVAL ROMA: NAPOLITANO, CONFERMA VITALITA’ NOSTRO CINEMA


(ANSA) – ROMA, 31 OTT – Alla vigilia del Festival Internazionale del Film di Roma, il 20 ottobre, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato al presidente Gian Luigi Rondi, che lo rende noto oggi, il seguente messaggio in cui lo ringraziava “per la cortese comunicazione dell’ampio e interessante programma di iniziative del Festival”. “L’edizione 2008 della manifestazione – dice il messaggio del Capo dello Stato – che negli anni scorsi ha saputo conquistare l’interesse e l’attenzione della critica e del più largo pubblico, conferma la vitalità  culturale del cinema nel nostro Paese”. Napolitano diceva anche: “Avrò il piacere, nel giorno di apertura del Festival, di ricevere al Quirinale l’attore italo-americano Al Pacino, che in serata ritirerà  il Marc’Aurelio d’Oro assegnato alla più famosa scuola d’attori del mondo. E mi dispiace che i precedenti e inderogabili impegni del 31 ottobre non mi consentano di accogliere il gradito invito agli eventi speciali conclusivi della manifestazione. Ma vorrei sin da ora rivolgere le più vive congratulazioni a Gina Lollobrigida, per il premio alla carriera che le verrà  assegnato, ed esprimere un sentito augurio al regista Maurizio Scaparro per la prima mondiale del suo film ‘L’Ultimo Pulcinellà , che riprende e dà  espressione cinematografica alla brillante idea teatrale ispirata a Roberto Rossellini”.
 


 
 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo