Televisione

05 novembre 2008 | 0:00

RAI: ON LINE IL NUOVO TELEVIDEO, E’ PIATTAFORMA MULTIMEDIALE

RAI: ON LINE IL NUOVO TELEVIDEO, E’ PIATTAFORMA MULTIMEDIALE
 
(ANSA) – ROMA, 5 NOV – Da ‘re del teletext’ a piattaforma informativa multimediale: da oggi, a 24 anni dalla nascita, Televideo cambia look e varca i confini del web 2.0 con un nuovo sito, messo a punto con la collaborazione di RaiNet. Su www.televideo.rai.it il formato ‘solo testo’ sarà  così affiancato da contenuti multimediali tipici del web: immagini, video, blog, community, fino alla possibilità  di aprire contesti user generated content, con la raccolta di materiale multimediale dagli utenti. Tra le novità : la possibilità  di sfruttare i moderni meccanismi di correlazione tra i contenuti di Televideo e quelli d’archivio, la fruizione – esclusiva per il web – di immagini, testi, link, approfondimenti e speciali della testata, lo spazio multimediale su Rai.tv con video e fotogallery sugli eventi. I contenuti on line del Televideo approdano anche sui telefoni cellulari di ultima generazione: attraverso il servizio WidSets è possibile scaricare una mini-applicazione gratuita (widget) che consente di navigare in mobilità  il Televideo su oltre 300 modelli. In base alla ricerca GFK-Eurisko del maggio 2008, su un totale utilizzatori del teletext di 25,7 milioni di individui (il 51,4% della popolazione italiana), gli utilizzatori abituali di Rai Televideo sono 21 milioni, con una ottima tenuta del Nazionale (+4% sul 2007) e una forte crescita del Regionale (+29%). Il pubblico ha una leggera predominanza maschile ed è concentrato nelle fasce d’età  35-44 anni, 45-54 ed oltre. Anche su Internet (dal restyling del 2005) la testata è il principale punto di riferimento per le news Rai, con il 68% dell’intero traffico sulle news e una media mensile 2008 di circa 15 milioni di pagine viste, con 550 mila utenti unici: dati in crescita rispettivamente del 25% e 17% rispetto alle medie 2007.