GIORNALISTI: E’ MORTA CARLA CASALINI DE IL MANIFESTO

GIORNALISTI: E’ MORTA CARLA CASALINI DE IL MANIFESTO
 
(ANSA) – ROMA, 5 NOV – E’ morta questa mattina Carla Casalini, giornalista de Il manifesto. Lo annuncia in una nota il collettivo del quotidiano. “Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 novembre, la nostra Carla Casalini ci ha lasciato”, si legge nella nota. “Carla Casalini ha lavorato a Il manifesto fin dal primo giorno. Prima a Milano e poi a Roma. E’ stata una delle firme più interessanti del nostro giornale. Nelle pagine culturali prima, dove ha lavorato con Michelangelo Notarianni (un’altra grave perdita), poi negli anni ’80 nelle pagine Tempo-Lavoro e per ultimo nella pagina dedicata all’Europa. Ha dato un contributo cruciale sulle questioni del lavoro, della classe operaia, del femminismo. Carla Casalini ci ha lasciato e in noi resta la memoria e l’ammirazione per il suo spirito di combattiva libertà , anche all’interno del nostro collettivo. E’ una perdita per noi, ma anche per il giornalismo italiano”. La camera ardente è allestita dal primo pomeriggio presso l’ospedale Villa Margherita in Via di Villa Massimo, 48, a Roma.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari