Rai/ Bocchino:Se resta Orlando,eleggiamo noi presidente Vigilanza

Rai/ Bocchino:Se resta Orlando,eleggiamo noi presidente Vigilanza


Situazione imbarazzante, opposizione faccia altro nome


Roma, 5 nov. (Apcom) – Se l’opposizione non cambierà  il suo candidato alla guida della commissione Vigilanza Rai, la maggioranza eleggerà  presidente coi suoi numeri un componente della minoranza. Il vicepresidente dei deputati del Pdl Italo Bocchino interpellato dai giornalisti a Montecitorio ribadisce il no a Leoluca Orlando (Idv).


“E’ arrivato il momento di risolvere una questione diventata imbarazzante”, afferma Bocchino. “Speriamo che l’opposizione cambi nome e ne faccia uno autorevole o saremo costretti a valutare l’ipotesi di eleggere noi un componente dell’opposizione alla presidenza della Vigilanza”, aggiunge.
 
 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi