TELECOM: CODACONS, NO AUMENTO SENZA MIGLIORE SERVIZIO UTENTI

TELECOM: CODACONS, NO AUMENTO SENZA MIGLIORE SERVIZIO UTENTI


(ANSA) – CATANIA, 12 NOV – “Bloccare il rincaro del canone Telecom in mancanza di un miglioramento del servizio all’utenza”. Lo chiede Codacons che ha reso noto di avere inviato un’istanza urgente all’ Autorità  per le comunicazioni, con la quale si chiede l’accesso ai consumatori “di tutta la documentazione presentata” dalla compagnia di telefonia e “gli impegni sulle modalità  di utilizzo di fondi aggiuntivi”. “Chiediamo – spiega il segretario nazionale del Codacons, Francesco Tanasi – un sistema di controllo per verificare che l’aumento del costo del canone Telecom venga restituito agli utenti in termini di maggiore qualità  del servizio erogato. E’ necessario inoltre accertare che non vi siano danni per la concorrenza e quindi ripercussioni sulle tariffe praticate da altri operatorì. Per questo, secondo il Codacons, “occorre creare un Osservatorio sulla tariffe e sui prezzi pubblici per verificare che, dove ci siano prezzi e tariffe imposte, le somme incassate siano effettivamente restituite agli utenti con incrementi degli standard di qualità  o con ulteriori servizi erogati”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci