GIORNALISTI: RADICALI CHIEDONO COMMISSARIAMENTO ORDINE

GIORNALISTI: RADICALI CHIEDONO COMMISSARIAMENTO ORDINE


(AGI) – Roma, 12 nov. – L’Ordine dei giornalisti “infrange la legge sull’Ordinamento della professione giornalistica consentendo l’ammissione all’esame d’abilitazione professionale a coloro che non ne hanno diritto, vale a dire agli allievi delle scuole e dei corsi universitari di giornalismo spuntati come funghi in tutta Italia negli ultimi anni”. E’ quanto sostiene la parlamentare radicale eletta alla Camera nelle liste del Pd Rita Bernardini la quale, con una interrogazione sottoscritta anche dagli altri cinque parlamentari radicali del gruppo del PD alla Camera, “chiede conto al ministro della Giustizia di quella che appare una vera e propria violazione della legge 69 del 1963”. A infrangere le norme, secondo i parlamentari radicali, e’ l’Ordine dei giornalisti, per il quale la Bernardini chiede il commissariamento finalizzato alla revoca delle convenzioni con 21 istituti di formazione al giornalismo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari