Televisione

12 novembre 2008 | 0:00

RAI: VIGILANZA, BERLUSCONI “PROPORRE CANDIDATI DIVERSI”

RAI: VIGILANZA, BERLUSCONI “PROPORRE CANDIDATI DIVERSI”


ROMA (ITALPRESS) – “Anche oggi (ieri per chi legge, ndr) hanno detto di no ad un cambiamento di candidatura. Io credo che adesso prenderemo una nostra posizione. Domani (oggi, ndr) ho un incontro veloce coi capigruppo per prendere una decisione “. Cosi’ il premier Silvio Berlusconi, in un colloquio con il Corriere della Sera, parla dello stallo sulla Commissione di Vigilanza Rai.
“Non c’e’ nessuno impegno di legge, ad un certo momento… Abbiamo aspettato tre mesi, quattro mesi, ho perso il conto del tempo che e’ passato – aggiunge -. Non ci danno una persona che possiamo ritenere in alcun modo valida come garanzia di equidistanza. A questo punto andiamo avanti con persone diverse”.