FREQUENZE: SVIZZERA ASSEGNA AL MOBILE DIVIDENDO DIGITALE

FREQUENZE: SVIZZERA ASSEGNA AL MOBILE DIVIDENDO DIGITALE


(ASCA-CORRIERE COM.) – Roma, 13 nov – La banda 790-862 MHz delle frequenze radio della Svizzera verra’ messa a disposizione dei servizi di telefonia mobile al piu’ tardi entro il 2015. E’ quanto ha deciso il Consiglio federale stabilendo che alla tv verra’ riservata la banda 470-790 MHz, sufficiente a soddisfare i futuri bisogni in termini di frequenze della trasmissione televisiva digitale terrestre: lo switch off definitivo e’ previsto per la primavera del 2009. La Svizzera e’ uno dei primi Paesi europei a concretizzare le decisioni prese alla Conferenza mondiale di Ginevra sulle radiocomunicazioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci