MOTOROLA: CHIAMPARINO, SERVE CONFRONTO CON AZIENDA

MOTOROLA: CHIAMPARINO, SERVE CONFRONTO CON AZIENDA


(AGI) – Torino, 14 nov. – Il giorno dopo la provocatoria minaccia di incatenarsi ai cancelli della Motorola, il sindaco di Torino Sergio Chiamparino spiega: “Era una battuta per alzare il tono del confronto. Torino – ha detto oggi a margine della consegna da parte dell’amministratore delegato di Fiat Automobiles, Lorenzo Sistino, di una Grande Punto Natural Power – non accettera’ passivamente che uno dei centri di ricerca modello in Europa venga chiuso”. Per il primo cittadino di Torino e’ necessario un confronto con la multinazionale per ottenere, “come risultato minimo la negoziazione dei tempi dell’operazione e come risultato massimo il mantenimento dell’insediamento”. “Bisogna dare un segnale di reazione forte – ha detto ancora – abbiamo inviato una lettera ai vertice per avviare un incontro per discutere. Siamo consapevoli del momento: le operazioni di razionalizzazione si possono anche fare – ha concluso – ma discutendo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci