New media

14 novembre 2008 | 0:00

INTERNET: A REGINA GIORDANIA PREMIO YOUTUBE LOTTA PREGIUDIZI

INTERNET: A REGINA GIORDANIA PREMIO YOUTUBE LOTTA PREGIUDIZI


(ANSAmed) – ROMA, 14 NOV – Anche un ‘click’ sullo schermo può fare la sua parte contro i pregiudizi verso arabi e musulmani: alla regina Rania di Giordania verrà  assegnato lo YouTube Visionary Award per lo sforzo dimostrato contro stereotipi e luoghi comuni sul mondo arabo, impegno esercitato attraverso la sua ‘pagina’ web in YouTube, il sito che consente la condivisione di video tra utenti di tutto il mondo. Lo ha reso noto l’agenzia di stampa giordana Petra, riferendo che la premiazione si svolgerà  il 22 novembre a San Francisco. Nel marzo scorso la consorte del re Abdallah II aveva lanciato on-line uno spazio virtuale con l’obiettivo di avviare un dialogo aperto soprattutto fra i giovani e per “mostrare il vero volto del mondo arabo”, sollecitando gli utenti a proporre domande e a segnalare stereotipi su arabi e fedeli dell’Islam. Fra i temi trattati, ad esempio, quello del crescente coinvolgimento delle donne nel mercato del lavoro in Medio Oriente. “E’ un piacere accettare lo YouTube Visionary Award”, ha commentato la regina, la cui pagina web, dal suo avvio, ha registrato 3 milioni di contatti e 43 mila messaggi ricevuti. In merito alle motivazioni dell’assegnazione del premio, destinato a coloro che utilizzano YouTube con finalità  positive di scambio sociale a livello globale, Chad Hurley, co-fondatore del sito, ha dichiarato che la regina giordana “fornisce un modello che rompe gli sterotipi”. “YouTube ci invita ad una partecipazione attiva all’interno di una conversazione mondiale, facendo sentire le nostre voci, dandoci il potere di diffondere le nostre immagini, di migliorare la nostra conoscenza dell’altro, di infrangere le barriere fra di noi”, ha detto la regina in un comunicato.