Televisione

17 novembre 2008 | 0:00

Rai/Sondaggio Crespi: 54% italiani vuole che Villari resti

Rai/Sondaggio Crespi: 54% italiani vuole che Villari resti


Solo 11% pensa dovrebbe dimettersi per lealtà  verso partito


Roma, 17 nov. (Apcom) – Non scalda gli animi della gente la discussione sulla presidenza della commissione di Vigilanza Rai, ma secondo un sondaggio condotto dalla Crespi Ricerche se proprio si devono esprimere il 54% degli italiani vuole che Riccardo Villari resti alla presidenza.


“Quasi 8 cittadini su 10 siano poco interessati ad una vicenda che pare tutta interna al Palazzo – spiegano gli autori del sondaggio – e oltre il 78% degli intervistati considera l’affaire Villari poco o per nulla importante.Ma se entriamo nel merito ecco che la maggioranza degli italiani, il 59% degli intervistati, si aspetta che una carica di garanzia come quella di Presidente della Commissione di Vigilanza sia presa di comune accordo tra maggioranza e opposizione”.


Il 54% del campione (1.000 cittadini italiani maggiorenni) ritiene comunque che Villari non dovrebbe dimettersi, e solo l’11% crede opportuno che lo faccia per lealtà  verso il suo partito. “Da una parte gli elettori di centrodestra – concludono gli autori – non hanno simpatia Orlando e oggi gli elettori del Partito Democratico non vedono Orlando e il suo dante causa come un alleato, semmai come un pericolo, qualcuno che sta lavorando per sottrarre consensi al loro partito”.