Rai/Sondaggio Crespi: 54% italiani vuole che Villari resti

Rai/Sondaggio Crespi: 54% italiani vuole che Villari resti


Solo 11% pensa dovrebbe dimettersi per lealtà  verso partito


Roma, 17 nov. (Apcom) – Non scalda gli animi della gente la discussione sulla presidenza della commissione di Vigilanza Rai, ma secondo un sondaggio condotto dalla Crespi Ricerche se proprio si devono esprimere il 54% degli italiani vuole che Riccardo Villari resti alla presidenza.


“Quasi 8 cittadini su 10 siano poco interessati ad una vicenda che pare tutta interna al Palazzo – spiegano gli autori del sondaggio – e oltre il 78% degli intervistati considera l’affaire Villari poco o per nulla importante.Ma se entriamo nel merito ecco che la maggioranza degli italiani, il 59% degli intervistati, si aspetta che una carica di garanzia come quella di Presidente della Commissione di Vigilanza sia presa di comune accordo tra maggioranza e opposizione”.


Il 54% del campione (1.000 cittadini italiani maggiorenni) ritiene comunque che Villari non dovrebbe dimettersi, e solo l’11% crede opportuno che lo faccia per lealtà  verso il suo partito. “Da una parte gli elettori di centrodestra – concludono gli autori – non hanno simpatia Orlando e oggi gli elettori del Partito Democratico non vedono Orlando e il suo dante causa come un alleato, semmai come un pericolo, qualcuno che sta lavorando per sottrarre consensi al loro partito”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi