Tlc/Bergamini(Pdl):Urgente favorire lo sviluppo della banda larga

Tlc/Bergamini(Pdl):Urgente favorire lo sviluppo della banda larga


Bisogna imepdire perdita di competitività  del nostro Paese


Roma, 17 nov. (Apcom) – Per Deborah Bergamini (Pdl) “è opportuno e urgente che la politica favorisca un dibattito nazionale sullo sviluppo della banda larga e larghissima per evitare una perdita di competitività  del nostro Paese e garantire l’efficienza dei servizi per tutti i cittadini italiani”.


Aprendo a Firenze i lavori della quarta Conferenza Internazionale Axmedis 2008 dedicata ai contenuti crossmediali l’esponente del Pdl ha poi spiegato: “Sono molti gli studi attendibili secondo cui il Pil in Italia, potrebbe crescere fino al 0,5% annuo, se legato virtuosamente allo sviluppo delle reti della comunicazione digitale”.


“Subito dopo la seconda guerra mondiale – ha aggiunto la Bergamini – il Paese si dotò di infrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali per garantire un adeguato traffico di persone e merci. Allo stesso modo oggi, se si vuole rimanere competitivi a livello internazionale, è necessario elaborare un piano strategico di investimento nelle infrastrutture ‘virtuali’ per garantire il traffico di conoscenza, informazioni e servizi, ad esempio per scuola, sanità  e Pubblica Amministrazione”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci