Televisione

18 novembre 2008 | 0:00

TV: IL PUBBLICO PRODUTTORE, ALLE GIORANTE EUROPEE DEL CINEMA

TV: IL PUBBLICO PRODUTTORE, ALLE GIORANTE EUROPEE DEL CINEMA


(ANSA) – TORINO, 18 NOV – Il pubblico che si fa protagonista, e attraverso le nuove tecnologie produce contenuti televisivi, è al centro del dibattito ‘New Media, new models’, che ha aperto oggi a Torino i lavori della sesta edizione delle Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo. “Canali di comunicazione non tradizionali come siti web, blog e Facebook sono ottimi strumenti per attrarre e coinvolgere il pubblico”, ha affermato Daniel Mc Vicar, ex attore di ‘Beautiful’ e fondatore della casa di produzione Magmawave, che ha sede a Los Angeles e Torino. Ma la fidelizzazione dello spettatore non è l’unico fine dei nuovi media applicati alla televisione: Current Tv, creata da Al Gore nel 2005 come network mondiale che approfondisce notizie integrando il mezzo televisivo e internet, è oggi uno dei principali canali mondiali ‘viewer created’. I contenuti video, infatti, “Possono essere creati e trasmessi alla redazione dagli spettatori, per un compenso dai 200 ai 1.000 euro”, ha spiegato il presentatore del network Davide Scalenghe.