TLC: VALDUCCI, SI’ A INVESTIMENTI PUBBLICI PER DIGITAL DIVIDE

TLC: VALDUCCI, SI’ A INVESTIMENTI PUBBLICI PER DIGITAL DIVIDE


(ASCA) – Roma, 18 nov – Si’ agli investimenti pubblici nelle telecomunicazioni per colmare il digital divide. Il presidente della Commissione trasporti e tlc della Camera, Mario Valducci (Pdl), condivide l’intervento del presidente dell’Authority Corrado Calabro’ che sollecita l’intevento pubblico per la rete in fibra ottica che definisce ”l’autostrada del futuro”. ”Sono necessari investimenti pubblici nella logica del digital divide. Il governo lo sa e ha stanziato 800 milioni. D’altra parte – ha spiegato Valducci – le reti di telecomunicazioni di vecchia e nuova generazione rappresentano le strutture piu’ produttive del Paese, piu’ di qualsiasi strada, autostrdada o porto. Quindi, prima gli investimenti si fanno e meglio e’ per tutti”. Valducci ha poi sottolineato che ”in un momento di difficolta’ come questo l’Europa dovrebbe mettere in campo investimenti nelle reti di tlc”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci