Rai/ Gasparri: Non servono altre soluzioni, resti Villari

Rai/ Gasparri: Non servono altre soluzioni, resti Villari


Al ‘Giornale’:”Due volti pronti a votare Orlando ma Pd non volle”


Roma, 18 nov. (Apcom) – “Per quanto mi riguarda Villari è presidente della Vigilanza a tutti gli effetti e ha tutte le caratteristiche per essere uomo di garanzia. Non mi pongo il problema di altre soluzioni’. Così Maurizio Gasparri, presidente dei senatori del Pdl, intervistato dal Giornale sulla presidenza della commissione di Vigilanza Rai.


Le opposizioni, ricorda Gasparri, “hanno avuto due possibilità  di votare il loro candidato e le hanno lasciate cadere. Per ben due volte ci siamo resi disponibili a votare Orlando, prima a metà  settembre quando la partita Rai sembrava chiusa nel suo complesso. Ma tornato Veltroni dagli Stati uniti irruppe il veto della Melandri e non se ne fece nulla. A metà  ottobre poi i presidenti di Camera e Senato convocarono i capigruppo per cercare un punto d’incontro. E noi demmo la nostra disponibilità : se alla Corte Costituzionale l’opposizione votava Pecorella, avremmo appoggiato Orlando. Preferirono un’altra strada”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi