Editoria

19 novembre 2008 | 0:00

PREMI: NASCE ‘VIAGGIO IN ITALIA’,PER GIORNALISTI E SCRITTORI

PREMI: NASCE ‘VIAGGIO IN ITALIA’,PER GIORNALISTI E SCRITTORI
 
(ANSA) – ROMA, 19 NOV – “Quello tra la letteratura e il giornalismo culturale da un lato e il turismo dall’altro è un matrimonio da farsi”. Così il presidente del Premio Viaggio d’Italia Antonio Debenedetti ha presentato oggi a Roma la prima edizione del premio giornalistico e letterario. Indetto dalla direzione generale per i Beni Librari, gli istituti Librari, gli istituti Culturali e il Diritto d’Autore del ministero per i Beni e le Attività  culturali e dalla Società  Geografica Italiana, il premio sarà  consegnato nell’ambito della seconda edizione del festival della Letteratura di Viaggio, in programma a settembre 2009. Oggi alla presentazione del premio, oltre al presidente Debenedetti, erano presenti anche il presidente della Società  Geografica Italiana Franco Salvatori; il consigliere del ministro Bondi Alain Elkann; il direttore generale per i Beni Librari, gli istituti Culturali e il Diritto d’Autore Maurizio Fallace e, in rappresentanza del ministro Sandro Bondi, il capo della segreteria del ministro Enrico Hullweck. “L’Italia ha una ricchezza intima, profonda – ha detto Hullweck – Gli intellettuali che compongono la giuria si dovranno impegnare per fare conoscere questa intimità  a tutti”. “Bisogna darsi da fare per ristabilire il posto di cultura del nostro paese – ha spiegato Elkann – Ecco perché il ministro Bondi ed io stiamo lavorando per curare per la televisione un ramo italiano di Art è, il canale che tratta esclusivamente l’arte. Inoltre, i ministri Bondi e Gelmini stanno pensando di riformulare l’idea di gita scolastica e di allargare ai giovani itinerari di cultura apparentemente secondari”. Il premio è articolato in due sezioni. In quella giornalistica saranno privilegiati articoli pubblicati dal 15 novembre 2008 al 15 maggio 2009 che vertono sulle tappe dell’antica via Francigena. L’altra sezione, quella letteraria, avrà  al suo centro opere che raccontano un viaggio in Italia. Il premio della prima sezione è di 3.000 euro, mentre quello per la seconda è di 2.000 euro. “Il prossimo anno – ha detto Elkann – argomento della sezione giornalistica potrebbe essere un percorso sulle orme di Federico II”.