TLC: GIAPPONE; NEL 2009 I PRIMI SMARTPHONE ANDROID DI GOOGLE

TLC: GIAPPONE; NEL 2009 I PRIMI SMARTPHONE ANDROID DI GOOGLE
 
(ANSA) – TOKYO, 19 NOV – I primi smartphone basati sul software open source ‘Android’, il nuovo sistema operativo gratuito per cellulari sviluppato dal gigante internet Google, arriveranno in Giappone dalla primavera del 2009 sulle reti degli operatori mobili Ntt Docomo e Kddi. Lo riferiscono a Tokyo fonti vicine alle due aziende, secondo cui la scelta di un sistema operativo gratuito e tecnicamente innovativo come Android aprirà  la strada alla produzione di smartphone meno costosi da sviluppare e dotati di funzionalità  avanzate, come la vera navigazione internet e la riproduzione di svariati contenuti multimediali, mediante l’utilizzo di touch screen e tastiere in miniatura. La mossa, che è anche in funzione anti iPhone che in Giappone è venduto in esclusiva dal terzo operatore di telefonia mobile Softbank, permetterà  a Ntt Docomo e Kddi, rispettivamente primo e secondo gestore di tlc cellulare, di iniziare la commercializzazione dei nuovi terminali a partire dall’aprile del 2009, con una decina di smartphone – tra cui un numero non precisato di telefoni basati su Android – da lanciare gradualmente nel corso del nuovo anno fiscale. Il primo cellulare basato sul nuovo software sviluppato da Google, battezzato ‘G1’, ha debuttato il mese scorso negli Stati Uniti sulla rete dell’operatore T-Mobile, catalizzando l’attenzione di media, esperti, e semplici appassionati del settore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci