Comunicazione

20 novembre 2008 | 0:00

PMI:ERNST & YOUNG, E’ SGHEDONI (KERAKOLL)’L'IMPRENDITORE 2008′

PMI:ERNST & YOUNG, E’ SGHEDONI (KERAKOLL)’L'IMPRENDITORE 2008′
 
(AGI) – Milano, 20 nov. – E’ Gian Luca Sghedoni, amministratore delegato di Kerakoll, ‘L’imprenditore dell’anno 2008′, il premio promosso da Ernst & Young che si pone come obiettivo “l’individuazione e la premiazione dei valori concreti che permettono alle imprese di portare il proprio contributo allo sviluppo mondiale. Sghedoni, che succede a Lorenzo Targetti (ad di Targetti Sankey), e’ stato premiato dalla giuria presieduta da Piero Bassetti “per essere riuscito a trasformare Kerakoll da azienda leader in Italia prima, ad azienda italiana forte in Europa poi, fino a diventare oggi un gruppo europeo con un’anima italiana proiettata verso mercati mondiali”. Kerakoll e’ un gruppo fondato nel 1968 per la produzione di adesivi per piastrelle, conta su 1.100 dipendenti, 15 societa’ nel mondo, 10 poli industriali in Europa ed e’ presente in 100 Paesi. “Essere l’imprenditore dell’anno 2008 e’ una sfida vinta – ha detto Sghedoni ritirando il premio nella suggestiva sede della Borsa Italiana a Milano -. E’ un riconoscimento prestigioso al nostro lavoro in team, ai nostri valori e alla nostra passione per l’innovazione che hanno reso Kerakoll un caso di eccellenza italiana nel mondo”. Rispetto alla passata edizione, quest’anno il numero complessivo delle candidature e’ aumentato dell’11,5% e in particolare si e’ registrata una crescente partecipazione da parte di aziende con un fatturato compreso tra i 200-300 milioni di euro (+80%) e oltre i 500 milioni di euro (+100%). Per candidarsi al premio Ernst & Young, gli imprenditori devono essere alla guida di aziende con almeno tre anni di vita e un fatturato superiore ai 25 milioni di euro. Per quanto riguarda i premi secondari, Luigi Rovati, presidente di Rottapharm, e’ il vincitore della categoria Global; Ernesto Gismondi, presidente di Artemide, si e’ aggiudicato il premio per la categoria Innovation, mentre Giovanni Burani e’ stato il vincitore della categoria Finance.