INTERNET: ARRIVA ‘BEAUTIFUL PEOPLE’,SOCIAL NETWORK PER BELLI

INTERNET: ARRIVA ‘BEAUTIFUL PEOPLE’,SOCIAL NETWORK PER BELLI


(ANSA) – ROMA, 27 NOV – Nel panorama dei ‘social network’ in Italia ne arriva uno solo per i belli. Si chiama “beautiful people.net”, è nato in Danimarca nel 2002 e, forte di 120.000 membri in tutto il mondo, ora sbarca nel nostro Paese, “il che é ovvio – spiega Vittorio Sgarbi – visto che questo è il Paese della bellezza”. Il meccanismo è semplice: ci si registra caricando una foto sul sito: saranno poi quelli che sono già  iscritti a decidere, votando sulla base dell’immagine e del curriculum, se si può restare o meno nel network, che promuove al suo interno relazioni private e professionali, eventi e viaggi, o se se ne viene espulsi. Dunque, una cooptazione in base al solo criterio della bellezza. Insomma, i brutti non possono entrare. “Mi sa che Rosy Bindi non la accetterebbero…”, dice Vittorio Sgarbi alla presentazione, ribadendo però che “il brutto ha comunque un suo valore: se non altro per affermare e far risaltare il bello”. E il capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, definisce “estremamente interessante il “sito dei belli, al quale io non posso iscrivermi. Il problema, però, e avere il tempo una volta iscritti di frequentare questi network”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti