Comunicazione e pubblicità  – Microsoft. Entra nell’advertising televisivo

Da ‘Prima comunicazione’, numero 386, Luglio-Agosto 2008


Microsoft ha annunciato di aver acquisito Navic Networks, azienda specializzata nella tecnologia e ricerca applicata alle campagne pubblicitarie per la televisione in formato digitale. Le due società  non hanno reso noti i termini finanziari dell’operazione, ma gli analisti valutano che Microsoft abbia sborsato una cifra compresa tra i 200 e i 300 milioni di dollari per fare un primo passo ufficiale nel mondo dell’advertising televisivo e dei media tradizionali e tentare di colmare la distanza che la separa dall’avversaria Google, aggiungendo gli spot televisivi alla sua piattaforma di pubblicità  on line.
Ma a differenza di Google Tv, che vende spazi pubblicitari sul piccolo schermo attraverso una sorta di asta virtuale e misura la performance di ciascuno spot in base al numero di telespettatori che ne saltano la visione, Microsoft si propone di offrire agli inserzionisti soluzioni di targeting che non mettano in competizione diretta chi compra e chi produce i messaggi promozionali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale

Fatti del mese – Pagina 13 corretta

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’