Televisione – Sky. Più spazio all’entertaiment

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 372, Aprile 2007, di ‘Prima Comunicazione’


Moda, sesso e comicità  nei nuovi programmi per il 2007 dei canali Sky
Sky punta sull’entertainment, intensificando le produzioni leggere sui canali di sua proprietà . Su Sky Vivo e Sky Show sono in arrivo nuovi format che si rivolgono al pubblico giovane strizzando l’occhio in particolare a quello femminile.
Direttore dei due canali è Stefano Orsucci, ex Mtv e La 7, che da qualche mese in casa Sky punta anzitutto sulle autoproduzioni, insomma su prodotti molto localizzati. E lo fa in partnership con due colossi come Endemol e Magnolia e con due piccole società  di produzione che si chiamano Neo Network ed Europroduzioni. “Le nostre produzioni non superano i mille euro di costo al minuto”, precisa Orsucci. “Sono investimenti molto distanti da quelli delle tivù generaliste; riusciamo a contenere i costi sia perché abbiamo un gruppo interno di professionisti che apporta idee e sviluppa progetti, sia grazie agli accordi con giovani società  di produzione che vogliono farsi conoscere attraverso Sky”.
Le novità  dell’area entertainment di Sky cominciano dal refresh del canale Sky Vivo, che da qualche settimana ha una nuova immagine grafica e soprattutto un palinsesto rinnovato. Nato un anno e mezzo fa come canale di reality show per il pubblico femminile, Sky Vivo ora dà  spazio nel suo palinsesto anche ad altri programmi, a partire dalle soap opera di nuova generazione, quelle che negli States stanno facendo boom di ascolti. Sono format che mixano il tipico linguaggio delle soap con quello dei telefilm, con il risultato di portare sul piccolo schermo serie tivù frizzanti, con dialoghi veloci e avvincenti. Come ‘Fashion House’, una versione moderna del vecchio ‘Beautiful’ in onda appunto su Sky Vivo. È la storia di una casa di moda intrisa di passione, intrighi, amore e fashion system, con protagonista un’icona degli anni Ottanta, l’attrice Bo Derek. Acquistato dall’americana Fox, ‘Fashion House’ è arrivato in Italia con un bagaglio di dati d’ascolto da far invidia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale