Quotidiani – Metro. Arriva Luca Morpurgo

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 365, Setttembre 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Giusto in tempo per affrontare quello che per i free paper si annuncia come un autunno molto caldo, Metro Italia ha trovato un direttore generale: Luca Morpurgo, in carica dal 4 settembre. A lui spetta il compito di portare nel più breve tempo possibile il quotidiano gratuito Metro a break even, raf-forzandone la raccolta pubblicitaria (la locale è raccolta in proprio, della nazionale si occupa Publikompass con un contratto che scadrà  a fine anno) e soprattutto incrementando le entrate che derivano dalle iniziative speciali in campo commerciale.
Nel 2005 il quotidiano diretto da Giampaolo Roidi – che oggi ha otto edizioni più una distribuita in sette città  della Lombardia – ha raggiunto un fatturato pubblicitario vicino ai 22 milioni di euro, in crescita di circa il 30% rispetto all’anno precedente. L’esercizio si è però chiuso in perdita, malgrado un quarto trimestre in profitto. E ora l’obiettivo del break even si fa più difficile, visto che il mercato della free press quotidiana si va affollando: il 28 settembre usciranno le nuove edizioni di Milano e Roma di E Polis (vedi pag. 94-95), il Gruppo Editoriale L’Espresso continua a lavorare al progetto del suo quotidiano gratuito affidato a Ettore Boffano, Il Sole 24 Ore pensa a un free paper di taglio economico.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale