Scelte del mese

17 dicembre 2008 | 0:00

Periodici – Quattroruote. Carta e web super integrati

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 365, Setttembre 2006, di ‘Prima Comunicazione’


Una sola redazione per carta e web, progetti internazionali e nuova sede
Nuovo sito, nuova sede e nuove edizioni internazionali. Quattroruote punta decisamente alla piena integrazione fra rivista e sito web e prosegue nella politica della moltiplicazione delle edizioni in franchising: prossima uscita l’Ucraina e a seguire Grecia e Turchia. E mentre procede il piano di modernizzazione e globalizzazione editoriale del direttore Mauro Tedeschini e dell’editrice Giovanna Mazzocchi, la redazione del mensile fondato cinquant’anni fa cambia location e, inevitabilmente, stile di lavoro. Dalla metà  di settembre, infatti, i circa cento giornalisti, grafici e ingegneri del sistema Quattroruote hanno traslocato dai tradizionali uffici a due, massimo tre scrivanie, a un grande e spettacolare open space ricavato nel capannone di Rozzano dove fino a qualche mese fa c’era l’officina prove del mensile automobilistico, ora trasferita all’autodromo di Vairano.
Tecnicamente un trasloco di pochi metri; psicologicamente una spedizione in una galassia sconosciuta e lontana anni luce dallo ‘stile’ della casa. “Sono stato io a insistere per l’open space”, spiega Tedeschini. “Vorrei un po’ rompere le gabbie delle specializzazioni, mettere in circolo opinioni e idee, favorire il confronto. So che per qualcuno non sarà  facile abituarsi a non avere quattro pareti intorno, ma credo che non sarà  un ostacolo insormontabile”. All’interno del nuovo open space di Rozzano svettano due piattaforme di vetro a quattro metri d’altezza: una ospita il grande tavolo della sala riunioni, l’altra è una lounge per gli ospiti e per le riprese televisive.
La centralizzazione di tutte le attività  che fanno capo alla rivista madre porterà  all’integrazione fra lo staff dell’edizione web e la redazione del mensile cartaceo.