Agenzie di stampa – Apcom. Compie 5 anni

L’articolo riprodotto su Primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 359, Febbraio 2006, di ‘Prima Comunicazione’


 “Cinque anni appena di vita. E ne abbiamo fatta, di strada”. Sorride soddisfatto, Antonio Calabrò, direttore di Apcom, alla festa di compleanno dell’agenzia. È il tardo pomeriggio di lunedì 6 febbraio. E
nei saloni romani di Palazzo Altieri, in piazza del Gesù – specchi barocchi, tappeti, quadreria degna d’un museo, nella sede di rappresentanza della Banca Popolare di Verona – si celebra la storia ancor breve di Apcom e si chiacchiera progettando un lungo futuro. E naturalmente si brinda. Con Lucia Annunziata (che l’aveva fondata appunto all’inizio del febbraio 2001, come Apbiscom), con Paolo Ferrari, nuovo amministratore delegato di TmNews (la società  di Telecom Italia Media cui l’agenzia di stampa fa capo) e con tutti i cento giornalisti e dipendenti. “L’obiettivo del 2006″, annuncia Calabrò, “è quello di consolidare il peso e il ruolo di Apcom ai primissimi posti nel panorama delle grandi agenzie d’informazione italiane”. Dunque, “nuove iniziative, nuovi progetti e il rafforzamento delle attuali posizioni nei settori della politica interna ed estera, dei grandi fatti internazionali, dell’economia e della finanza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale