Televisione – Sat2000. Il canale satellitare della Cei

L’articolo riprodotto su www.primaonline.it è un estratto di quello pubblicato nel numero 356, Novembre 2005, di  ‘Prima Comunicazione’


“La Chiesa non vuole intervenire massicciamente nella vita politica”, dice Dino Boffo, direttore di ‘Avvenire’. “È il volume del sistema dei media che è aumentato. Prima le notizie che ci riguardavano finivano in sesta pagina. Ora se parla il cardinale Ruini andiamo in prima”
“Non vogliamo comandare e imporre norme, ma contribuire con il dialogo allo scambio di idee, e anche imparare”. Con il suo tono pacato Dino Boffo, direttore di Avvenire e responsabile dell’informazione del canale satellitare Sat2000 e dell’emittente Radio InBlu, cerca di convincere il cronista che non siamo di fronte a una massiccia offensiva dei vescovi italiani sui temi pubblici. E nega che i vescovi usino i mass media più che in passato, praticando quel genere di comunicazione urlata, ormai consuetudine in politica e non solo: “Se anche noi ci unissimo sarebbe un brutto segno: non siamo imbonitori. Comunque, c’è un fenomeno che mi colpisce: è da 15 anni che il vertice della Cei fa una prolusione in occasione del consiglio permanente che si tiene ogni tre mesi. In passato veniva ripresa al massimo con un titoletto nelle pagine interne dei giornali. Oggi, quando parla il cardinale Camillo Ruini, presidente della Cei, si fanno articoli di prima pagina e ne parlano anche i telegiornali. Eppure il messaggio non è cambiato. Nell’ultimo intervento all’assemblea della Cei il cardinale Ruini ha parlato anche di Banca d’Italia e del governatore. Un tema che prendeva solo una riga e mezza del discorso per stigmatizzare l’invadenza della privacy causata dalla pubblicazione delle intercettazioni. Ne è nato un caso. Che doveva fare il cardinale Ruini: stare zitto?”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale