Comunicazione e pubblicità . Dove. Una campagna per le donne

‘Prima Comunicazione’, numero 347, Gennaio 2005 – L’hanno battezzata ‘Campagna per una bellezza autentica’, è già  in corso negli Stati Uniti, in Canada e in Sudamerica e da febbraio prenderà  il via anche in Italia. L’idea è della multinazionale Unilever che ha scelto uno dei suoi marchi più forti – la linea di prodotti per il corpo e i capelli Dove – come simbolo di un nuovo modo di intendere la bellezza lontano dai canoni stereotipati e dai modelli che soprattutto la tivù impone alle donne sin dall’adolescenza, creando in quasi tutte un forte senso d’inadeguatezza e mettendone a dura prova l’autostima. “Alle spalle della campagna c’è una ricerca durata un anno e condotta in dieci Paesi da due studiose – la psicologa Nancy Etcoff e Susie Orbach, cofondatrice del Women’s Therapy Centre Institute di New York – che ha dimostrato quanto le donne si sentano lontane e in molti casi irritate dallo stereotipo corrente di bellezza”, spiega Cristina Fumagalli, brand manager di Dove per l’Italia. “Per la sua comunicazione, Dove ha sempre utilizzato donne reali e credibili. Ora con questo nuovo progetto – che per investimento e impatto sociale va molto al di là  di una normale campagna di comunicazione – vogliamo dare alla marca Dove dei contenuti fortemente legati al vissuto femminile, fare in modo che le donne che la scelgono abbiano il senso di appartenere a una comunità “. Per dare al progetto un forte radicamento locale, Unilever ha voluto che, all’interno di una cornice iconografica comune, ogni Paese decida in autonomia le iniziative con cui caratterizzarlo. Unilever Italia ha indetto una gara per scegliere a chi affidare la strategia di comunicazione nel nostro Paese e a vincerla è stata Silvia Brena, milanese, 45 anni, giornalista – ha iniziato al Piacere, è stata caporedattore di Donna Moderna, vice direttore di Donna Oggi e poi di Io Donna, direttore di Cosmopolitan dal novembre ’99 al dicembre 2001, quindi consulente per due anni della direzione generale dei periodici Mondadori – che un anno fa ha fondato la società  di consulenza aziendale Network Comunicazione.

__________________
Nella foto, Silvia Brena

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale

Fatti del mese – Pagina 13 corretta

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’