Personaggi – Lucio Stanca. Tecnologie per tutti


Dal 10 al 12 dicembre si terrà  a Ginevra il primo Summit mondiale sulla società  dell’informazione promosso dalle Nazioni unite. Il ministro per l’Innovazione e le tecnologie, Lucio Stanca, che al vertice rappresenterà  l’Italia ed esprimerà  la posizione comune dell’Unione europea nell’ambito della presidenza semestrale, spiega l’iniziativa: “La ‘good governance’ è un fattore fondamentale di sviluppo e l’e-government è uno strumento per realizzarla anche nei Paesi del terzo mondo”, ha affermato il ministro Stanca prima di partire per gli Usa per l’incontro i responsabili delle due agenzie dell’Onu (il Dipartimento per gli affari economici e sociali e il Programma per lo sviluppo) che promuovono la conferenza insieme al governo italiano e alla Banca interamericana per lo sviluppo. “L’Italia ha già  maturato una significativa esperienza in questo campo. Dal 2002 a oggi abbiamo avviato dieci progetti di e-government in cinque Paesi: Albania, Giordania, Mozambico, Nigeria e Tunisia. Inoltre abbiamo siglato accordi con vari organismi internazionali per estendere la cooperazione ad altri Paesi e abbiamo già  una ventina di richieste”. Questi progetti hanno una durata variabile da uno a tre anni e dispongono di un finanziamento di 18,7 milioni di dollari da parte del governo italiano: “Costano assai meno di un ponte o di una strada”, sottolinea Lucio Stanca, “e creano una relazione destinata a durare nel tempo”.

___________________
Nella foto, Lucio Stanca

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale