Case editrici – Gruner und Jahr/Mondadori. Vogliamo crescere

A poco più di quattro mesi dal suo insediamento come successore di Philippe Guesdon alla guida della Gruner und Jahr/Mondadori, Stefano De Alessandri si trova a gestire il rinnovamento di tre delle cinque testate della casa editrice, controllata pariteticamente dalla tedesca Gruner+Jahr e da Mondadori, e il lancio del mensile Focus Junior, seconda brand extension del fortunatissimo Focus dopo Focus Extra. “Focus Junior è un progetto già  avviato da Guesdon”, precisa De Alessandri. “Ora per essere realizzato deve avere il via libera definitivo dall’assemblea dei soci del prossimo 28 novembre, dopo essere già  stato approvato dal consiglio di amministrazione che si è tenuto a fine ottobre”. Consiglio che, in coincidenza con il cambio della guardia tra Guesdon e De Alessandri, è stato rinnovato e ora vede alla presidenza Axel Ganz, lo storico responsabile della francese Prisma Presse e delle attività  internazionali di Gruner+Jahr che da gennaio lascerà  quest’ultimo incarico a Torsten-Jà¶rn Klein, mantenendo la responsabilità  soltanto di Prisma Presse e della Gruner+Jahr Usa.
Prima – Nelle prossime settimane usciranno le nuove versioni di Top Girl, Vera e Jack. Perché avete scelto di rinnovare tre mensili contemporaneamente?
Stefano De Alessandri – Per ciascuna testata c’è una ragione precisa. E nel caso di Vera si tratta solo di un’ulteriore messa a punto della formula – quella sì del tutto nuova – uscita nell’agosto del 2002. Jack, che parla delle tecnologie e si rivolge a un pubblico maschile, è uscito nel febbraio del 2000, cioè poco prima dello scoppio della ‘bolla’ di Internet. E ne ha pagato lo scotto. Per Top Girl il discorso è completamente diverso. Fin dall’inizio ha avuto come target principale le teen ager tra i 14 e i 16 anni, adesso l’età  si alza a 16-18 anni.

___________________________
Nella foto,
Stefano De Alessandri

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale