Milo Massimo Infante – Da vice direttore di Telelombardia a direttore di Antenna 3

Dopo cinque anni da vice di Daniele Vimercati all’informazione di Telelombardia, Milo Infante dal 1° marzo è direttore di rete di Antenna 3, l’emittente lombarda di Maurizio Giunco e Pietro Bernasconi. Motivo dichiarato: la politica di tagli all’informazione adottata dall’editore Sandro Parenzo. Programma per Antenna 3: più informazione e più sport.
Nato a Milano il 5 luglio 1968, Milo Infante a vent’anni già  collabora a Telenova che lascia due anni dopo per fare prima il corrispondente del Corriere della Sera dall’area Milano Est per le cronache regionali e nazionali e nel ’91 il coordinatore delle pagine Speciali e Cronaca alla Notte. Dal ’92 al ’93 è al Giorno, cronista di bianca e di nera per le pagine nazionali e locali. Nella stessa materia ma con mansioni di inviato passa all’Indipendente di Vittorio Feltri e nel ’95 all’Epoca di Massimo Donelli prima di prendere in mano nel ’96 come direttore editoriale il progetto del mensile Psx, settore PlayStation. Nel frattempo apre due nuovi file nella carriera: cura pagine e rubriche su Internet e new media su Oggi e diventa fino al ’98 vice direttore responsabile del telegiornale e dei programmi di informazione di Telelombardia oltre che autore e conduttore di programmi di cronaca e politica.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Milano Music Week ed experience economy: nuovi valori e target a confronto

Nuovi linguaggi e impegno sociale: arriva Involontario, la prima serie girata all’Istituto dei tumori

Il dl dignità diventa legge. Via libera dal Senato con 155 sì