TLC: ACCORDO LINKEM-SELEX PER REALIZZAZIONE RETE WI-MAX

TLC: ACCORDO LINKEM-SELEX PER REALIZZAZIONE RETE WI-MAX
(AGI) – Roma, 17 dic. -E’ stato firmato l’accordo quadro tra la Linkem Spa, societa’ italiana di telecomunicazioni che si e’ aggiudicata la licenza della rete WiMax in 13 regioni italiane, e la Selex Communications Spa, una societa’ Finmeccanica, fornitore globale di soluzioni di comunicazione sicure, integrate e interoperabili per i settori civile, professionale e militare. Tale accordo ha come oggetto la realizzazione, da parte della Selex Communications, della rete WiMax della Linkem tramite la fornitura di servizi ed apparati per la messa in opera dei siti di accesso e dei sistemi core network, nonche’ della manutenzione della rete stessa. I rapporti tra le due societa’ prevedono, inoltre, ulteriori collaborazioni sul piano finanziario e tecnologico. Dall’accordo si attendono anche opportunita’ di partnership per la creazione di valore e di sviluppo occupazionale cui possano beneficiare non solo le aziende interessate ma l’intero settore. Il contratto avra’ durata quinquennale. La Linkem Spa ha conseguito una solida esperienza nei collegamenti senza fili (Wi-fi, Hiperlan e WiMax) a servizio di centinaia di comuni sul territorio nazionale oltre che dei principali siti italiani ad alta pedonabilita’ (aeroporti, porti, reti autostradali, centri congressi). Inoltre, gli elevati standard professionali raggiunti da Linkem, hanno consentito alla societa’ di conquistare importanti piazze all’estero, come l’aeroporto JFK di New York, l’O’Hare di Chicago e Heathrow a Londra. Selex Communications sviluppa e fornisce, nel settore civile, soluzioni di comunicazione multi-accesso a banda larga integrate e offre una serie completa di servizi e apparati wireless a banda larga (Wi-Fi, Hiperlan e Wi-Max) per operatori di telecomunicazioni e pubblica amministrazione. Rientrano nell’accordo vari subappaltatori per le attivita’ di system integration. (AGI) Red/Pit

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci