Editoria

18 dicembre 2008 | 0:00

GIORNALISMO: NY; MOSTRA E CONVEGNO DEDICATI A LUIGI BARZINI

GIORNALISMO: NY; MOSTRA E CONVEGNO DEDICATI A LUIGI BARZINI


(ANSA) – NEW YORK, 18 DIC – Una mostra e un convegno dedicati a Luigi Barzini a New York. Tratte dall’archivio della Fondazione Corriere della Sera, 16 tavole raccontano il carteggio tra Barzini e il Corriere. L’iniziativa è stata promossa in occasione del centenario della nascita di Barzini dalla Fondazione Corriere della Sera. Mostra e convegno sono stati organizzati alla Columbia University, dove il celebre giornalista aveva studiato, per celebrarne la vita e l’attività  professionale. “Luigi Barzini Jr, i viaggi, i libri, l’America e il mondo”, questo il titolo dell’esposizione, presenta da oggi una serie di pannelli che riportano il carteggio intrattenuto da Barzini Jr con la direzione del Corriere negli anni 1931-1978, dai primi rapporti con il quotidiano fino agli esordi come scrittore. Gli archivi della Fondazione Corriere della Sera nella sezione carteggio conservano un fascicolo con circa 400 lettere di quegli anni, una corrispondenza particolarmente fitta negli anni ’30 quando Barzini, sulle orme del padre, svolse prevalentemente attivita’ di corrispondente per il Corriere. Il convegno ‘Luigi Barzini, il primo degli Italians’, sempre alla Columbia punta i riflettori sulla vita, l’attività  professionale di Barzini Jr e la sua interpretazione della società  italiana passando attraverso i rapporti che il giornalista ha intessuto negli Stati Uniti, il clima culturale in cui ha lavorato e un parallelo tra la due diverse culture giornalistiche, quella di ieri e quella di oggi. Tra gli interventi moderati da Massimo Gaggi del Corriere della Sera, quelli di Gay Talese, autore e giornalista, Beppe Severgnini, giornalista del Corriere della Sera, Gianni Riotta, direttore TG1, Ian Fisher, del New York Times, Gerry Howard, editore di Doubleday, Roger Cohen, giornalista dell’International Herald Tribune e Anthony Tamburri del Calandra Institute.