RAI: ROTONDI, PER REGOLAMENTI CAMERE VILLARI HA RAGIONE

RAI: ROTONDI, PER REGOLAMENTI CAMERE VILLARI HA RAGIONE


(AGI) – Roma, 18 dic. – “I regolamenti delle Camere non sono un accidente ma norme pensate da chi le ha adottate per dei fini. E’ stato stabilito che il presidente di Commissione non si puo’ sfiduciare per evitare che un parlamentare eletto presidente potesse essere sottoposto all’obbligo di ubbidire, si e’ voluta dare massima liberta’ e dignita’ al ruolo di un presidente di commissione. Adesso chi ha eletto Villari non puo’ dire – scusa ma noi volevamo fare lo sgambetto a Veltroni e poi abbiamo risolto insieme tutto bene te ne puoi andare. Sul piano dei regolamenti parlamentari la ragione e’ dalla parte di Villari”. Lo afferma il ministro per l’Attuazione del programma, Gianfranco Rotondi, intervenendo al ‘Caffe” di Rainews 24. Secondo Rotondi, “Villari e’ stata un’impuntattura del partito democratico che ha detto o Orlando o morte. Io sono l’unico del centrodestra – ricorda il ministro – che ha pubblicamente dichiarato che Orlando andava benissimo come presidente della vigilanza. Ma quando il Pd ha visto che Orlando non andava perche’ si e’ impuntato? E adesso perche’ continua ad impuntarsi? Insomma un po’ di buon senso puo’ indurre il partito democratico non dico a riprendersi Villari che ha cacciato… Io non sono ostile a Veltroni ma mi permetto di consigliare un po’ di prudenza in piu'”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi