Editoria/ Redazione Red tv: Editore punti su risorse umane

Editoria/ Redazione Red tv: Editore punti su risorse umane


“Reintegri giornalisti ai quali è scaduto il contratto”


Roma, 19 dic. (Apcom) – La redazione del canale satellitare Red tv lancia un appello all’editore perché torni a puntare sui lavoratori e reintegri i giornalisti ai quali non è stato rinnovato il contratto a termine. “Nella consapevolezza del periodo di crisi economica che tutti, ed a tutti i livelli, stiamo attraversando e del particolare periodo critico in cui versa l’editoria italiana la Redazione di Red – si legge in un comunicato – esprime solidarietà  ai colleghi ai quali non sono stati rinnovati i contratti a termine in scadenza, situazione spiacevole maturata anche a causa delle lungaggini burocratiche riguardanti il conferimento dei fondi all`editoria per le televisioni”.


“E` ferma intenzione della redazione – si legge ancora nella nota – far presente come il vero punto di forza dei progetti editoriali del nostro canale sia rappresentato dal lavoro continuo e incessante di un esiguo gruppo di lavoratori. La decisione di non rinnovare il contratto ad alcuni elementi non potrà  che portare ad un indebolimento della qualità  del lavoro della redazione stessa e conseguentemente dell’intera proposta editoriale di Red”.


“I dipendenti ed i collaboratori della NessunoTv S.p.A. invitano il proprio editore – proseguono i giornalisti di Red – a tornare ad investire sul materiale umano da sempre a disposizione di quest`azienda e, ricordando quanto di buono fatto negli ultimi tre anni passati insieme sotto la testata giornalistica di NessunoTv prima e di Red poi (nonostante i poco competitivi mezzi di cui può oggi godere un’emittente satellitare nel nostro paese), auspicano: il ritorno in organico dei quattro colleghi ai quali non è stato rinnovato il contratto; un adeguamento dei livelli retributivi, come più volte promesso, a livelli più consoni per una testata giornalistica d’importanza nazionale quale è oggi Red; l`avvio dei praticantati giornalistici per quei professionisti che da tre anni fanno parte del progetto editoriale messo in campo dalla NessunoTV S.p.A.”.


“Ribadendo la fiducia nel proprio editore – conclude il comunicato – e l`entusiasmo per la nuova avventura, la redazione di Red auspica infine che si arrivi presto ad un’intesa circa i finanziamenti all’editoria e che sia così possibile affrontare con tranquillità  la soluzione dei punti di cui sopra”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari