Periodici ““ Gambero Rosso. Carlo Ottaviano alla tavola

È una vecchia passione quella che ha portato Carlo Ottaviano, a suo tempo direttore di Vie del Gusto, al Gambero Rosso, inteso come rivista ma anche come gruppo che comprende le Città  del gusto di Roma e Napoli, il sito Internet, le guide e tutte le altre attività  editoriali ed enogastronomiche derivate dal Gambero.
Consulente editoriale, Ottaviano ha per questo lasciato la Selpress, la società  di monitoraggio dei media del gruppo Pms, dov’era arrivato alternando attività  manageriali e giornalistiche (professionista, è stato fra l’altro direttore e amministratore delegato di Telecolor).
Collabora con il direttore Daniele Cernilli – in sella da quando il fondatore Stefano Bonilli è stato estromesso dal Gambero Rosso – ma anche con la proprietà , che è ora in mano a Paolo Cuccia, ingegnere esperto di finanza, presidente di Eur spa, dopo essere stato amministratore delegato di Acea e nel board di Abn-Amro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

‘Prima’ è in edicola con allegata la guida ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

‘Prima’ è in edicola con il ‘Grande Libro dell’Informazione’. Entrambi disponibili anche in edizione digitale