TLC: BNP-SACE, 144 MLN DLR A TIM BRASIL PER TECNOLOGIE UMTS

TLC: BNP-SACE, 144 MLN DLR A TIM BRASIL PER TECNOLOGIE UMTS


(AGI) – Roma, 22 dic. – Bnp Paribas ha concesso un finanziamento di 144 milioni di dollari al gruppo Tim Brasil, controllato all’81% da Telecom Italia, con la garanzia dell’80% da parte di Sace. Il finanziamento sara’ utilizzato per gli investimenti previsti nel piano industriale 2008-2010, tra cui l’acquisizione e l’esercizio della licenza per i servizi di telefonia mobile di terza generazione, ovvero la tecnologia Umts. Il gruppo Tim Brasil e’ attualmente il terzo operatore di telefonia mobile in Brasile, con una quota di mercato del 25% circa e una base clienti di 35,75 milioni. Il settore della telefonia mobile in Brasile ha ottime possibilita’ di sviluppo, grazie anche alla stabilita’ politico-economica e alla previsione dell’aumento di domanda interna per i prossimi anni. Il Brasile rappresenta per Sace, la societa’ che assicura i business delle imprese italiane del mondo) un mercato particolarmente importante per gli ingenti flussi di export e di investimento delle aziende italiane.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci