CINEMA: PUBBLICITA’ REGOLATA IN FILM, ITALIA TERZA NEL MONDO

 
SPE:CINEMA
2008-12-23 11:56
CINEMA: PUBBLICITA’ REGOLATA IN FILM, ITALIA TERZA NEL MONDO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 23 DIC – Nel primo film mai proiettato in pubblico, il 28 dicembre 1895, i fratelli Lumiere mostrarono l’uscita degli operai dalle officine di loro proprietà  e c’é chi, maliziosamente, sostiene che il product placement sia nato con il cinema. E’ una delle rivelazioni di ‘Marche alla ribalta. Il product placement cinematografico in Italia e la sua gestione manageriale’ (Egea, pp.258 pagine + Dvd, 33 Euro), un libro che fa il punto sulla diffusione di questa pratica e fornisce anche un dato sorprendente: l’Italia in pochi anni ha già  raggiunto il terzo posto nel mercato mondiale dopo Stati Uniti e Francia. E’ infatti solo dal 2004 che il product placement cinematografico (ma non quello tv) è legale e regolato anche in Italia, che è subito diventata appunto il terzo mercato mondiale: nel 2005 aveva fatturato 36 milioni di dollari. (ANSA).
GAL/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo