MOTOROLA: MANIFESTAZIONI D’INTERESSE PER CENTRO RICERCHE DI TORINO

MOTOROLA: MANIFESTAZIONI D’INTERESSE PER CENTRO RICERCHE DI TORINO


(ASCA) – Torino, 2 gen – Si apre qualche spiraglio per la vicenda Motorola. La Telit, societa’ triestina di telecomunicazioni, sarebbe interessata a rilevare il centro ricerche di Torino della Motorola, che occupa 370 ingegneri, destinato a chiudere il prossimo 19 gennaio. Assieme a quella di Telit sarebbero sul tavolo pero’ altre offerte tra cui quella non meglio precisata di un gruppo piemontese. A quanto si apprende pero’ sulla offerta Telit, che e’ guidata dall’ex presidente Enel Chicco Testa e ha tra i suoi azionisti di riferimento anche Franco Bernabe’, ci sarebbe qualche perplessita’ di natura industriale. ”Noi siamo disponibili a mettere sul tavolo gli incentivi regionali agli investimenti in ricerca e sviluppo pari complessivamente a 10 milioni”, precisa l’assessore regionale all’innovazione Andrea Bairati. Per individuare una soluzione l’8 gennaio Bairati e il vicesindaco di Torino, Tom Dealessandri, saranno a Roma al Ministero delle attivita’ produttive.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi