TV: AIART; ITALIA IMITI FRANCIA, NIENTE SPOT IN RAI

TV: AIART; ITALIA IMITI FRANCIA, NIENTE SPOT IN RAI


(ANSA) – ROMA, 4 GEN – “Da domani la tv pubblica francese sarà  senza spot. Un esempio da seguire anche in Italia, a condizione però di garantire le adeguate risorse economiche alla Rai”. Lo afferma il presidente dellà associazione di telespettatori di matrice cattolica Aiart, Luca Borgomeo. “L’assenza di pubblicità  avrebbe positivi effetti anche sulla programmazione, perché chi realizza i palinsesti non avrebbe l’assillo di rincorrere l’Auditel – continua Borgomeo – Certo, lo Stato dovrebbe intervenire economicamente per evitare una disparità  di risorse tra tv pubblica e privata”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi