Rai/ Cappon: Via gli Spot? Servono comunque risorse finanziarie

Rai/ Cappon: Via gli Spot? Servono comunque risorse finanziarie


Spetta alla politica decisione su finanziamento servizio pubblico


Roma, 8 gen. (Apcom) – “La Rai senza pubblicità  come la tv pubblica francese? Per affrontare un momento di transizione come quello attuale ci vogliono risorse finanziarie importanti”.


E’ questa la risposta del direttore generale della Rai, Claudio Cappon , all’ ipotesi di un tagli della pubblicita’ alla tv pubblica come avvenuto Oltralpe.


“Le modalità  su come recuperare risorse finanziarie – spiega il dg – sono affidate non a noi ma alla politica”. Ribadisce però che servono risorse finanziarie anche per affrontare il passaggio al digitale terrestre: “Nell’ultimo anno abbiamo attivato tre canali digitali, di cui l’ultimo Rai4 ha in Sardegna – la Regione completamente digitalizzata – ascolti doppi rispetto a La7, e sono in arrivo altri due canali digitali”. Cosi ‘ come Cappon e’ convinto che “anche la qualità , di cui tanto si parla, ha un suo costo. La qualità  si paga perché è il risultato del lavoro di professionisti di alto livello e questo bisogna saperlo. Quindi la questione è un problema di equilibrio e di qualità  delle risorse”.
 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi