TLC

09 gennaio 2009 | 0:00

TLC: EUTELIA CEDE ATTIVITA’ IT. FIOM, DECISIONE GRAVE

TLC: EUTELIA CEDE ATTIVITA’ IT. FIOM, DECISIONE GRAVE


(ASCA) – Torino, 9 gen – Eutelia ha reso noto di aver deliberato la dismissione delle attivita’ IT del gruppo dando mandato al proprio amministratore delegato, Samuele Landi, di procedere agli adempimenti necessari. Sara’ suo compito individuare acquirenti ”che garantiscano gli elevati standard di servizio”, informa una nota. Con la dismissione delle attivita’ IT, prosegue la nota della societa’ ”il gruppo si concentrera’ sul comparto delle Telecomunicazioni. A questo proposito il Consiglio di Amministrazione ha incaricato l’amministratore delegato di predisporre un nuovo piano industriale che, alla luce dello stato attuale dell’azienda e delle prospettive del mercato dei prossimi anni, individui le azioni che l’azienda intende intraprendere nel prossimo triennio al fine di aumentare progressivamente valore ad Eutelia”. Negativa la reazione dei sindacati:le organizzazioni nazionali e il coordinamento delle Rsu del settore metalmeccanico e telecomunicazioni di Eutelia (circa 300 dipendenti tra Ivrea e Torino), denunciano il gravissimo comportamento della societa’. ”Infatti, invece di informare le rappresentanze sindacali sulla gestione della crisi e sulle eventuali misure da adottare per la sua risoluzione, cosi’ come previsto dall’accordo sindacale sottoscritto, si e’ presentata all’incontro annunciando la dismissione di tutto il settore IT, intendendo tutte le attivita’ anche quelle TLC, ma individuate dall’azienda come IT”, afferma Federico Bellono della Fiom-Cgil. ”L’azienda – aggiunge Bellono – non ha fornito alcuna informazione sui motivi della dismissione, sulle valutazione di carattere economico e/o industriale di tale decisione”. E’ stato percio’ confermato lo sciopero di otto ore gia’ proclamato per 12 gennaio e la manifestazione sotto il Ministero dello Sviluppo Economico. La manifestazione a si terra’ a Roma in via Molise 2 dalle ore 10,00 alle ore 13,00.