MF CONTRARIAN: se il comunicatore fatica a comunicare

MF CONTRARIAN: se il comunicatore fatica a comunicare


MILANO (MF-DJ)–Fondatore e presidente di una delle realta’ piu’ interessanti nel campo delle comunicazioni in Italia. Ma con qualche difficolta’ a comunicare in maniera efficace. E’ quanto viene da pensare a proposito di Claudio Carnevale, che con la sua Acotel ha appena superato un paio di tappe cruciali nel percorso di crescita della sua creatura senza che di questo sia apparsa traccia sulla stampa, compresa quella finanziaria. La tempistica, certo, non e’ stata favorevole, ma forse poteva essere prevista e quindi programmata diversamente. Fatto e’ che la nota diffusa il 23 dicembre, con cui si annunciava il rinnovo fino al 2012 della collaborazione tra Acotel e Telecom Italia sui servizi a valore aggiunto ScripTim by Acotel e’ stato ignorato da redazioni impegnate in prevalenza negli auguri natalizi. Mentre quello del 28 dicembre, con cui si dava conto del perfezionamento degli accordi stilati in luglio, relativi all’ingresso di Intesa Sanpaolo nel capitale di Acotel con una quota del 4,75%, e’ caduto, oltre che nel pieno di una settimana tra le piu’ festive dell’anno, addirittura di domenica, quando notoriamente i desk finanziari dei quotidiani sono piu’ sguarniti che mai. Puo’ darsi che Carnevale, nell’organizzare la sua agenda, sia stato colto da un incontrollabile attacco di timidezza. Se invece l’intento era di passare sotto silenzio (perche’?), l’obiettivo e’ stato centrato. MF – Mercati Finanziari


 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci