EDITORIA: LIBERAZIONE IN SCIOPERO, DOMANI NON ESCE

EDITORIA: LIBERAZIONE IN SCIOPERO, DOMANI NON ESCE


(ANSA) – ROMA, 12 GEN – Domani Liberazione non sarà  in edicola: i giornalisti del quotidiano hanno infatti proclamato uno sciopero in seguito alla decisione della direzione di rifondazione comunista di sfiduciare Piero Sansonetti. In più – spiega il cdr – non sono arrivati i chiarimenti richiesti riguardo ad una possibile vendita del quotidiano. Il successore di Sansonetti sarà  Dino Greco, ma a lui dovrebbe essere affiancato un direttore responsabile dal momento che Greco non è giornalista e dunque non può firmare il giornale. Tuttavia il secondo nome ancora non c’é, come ha spiegato al cdr l’amministratore unico e tesoriere della Mrc spa (Società  editrice del quotidiano del Prc) Sergio Boccadutri, auspicando di poterne dare annuncio già  domattina.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari