New media

12 gennaio 2009 | 0:00

INTERNET: NASCE LA ‘GOOGLE INSURANCE’, PER TUTELARSI SUL WEB

INTERNET: NASCE LA ‘GOOGLE INSURANCE’, PER TUTELARSI SUL WEB


(ANSA) – WASHINGTON, 12 GEN – Oggi l”identità  virtualé di una persona, quella cioé che ci si costruisce negli anni ogni volta che si accede a internet, può avere ricadute più che concrete nel mondo reale. Le tracce della propria identità  in internet possono incidere in modo significativo sulla reputazione di una persona, e in caso di potenziali danni alla propria immagine non si hanno strumenti di difesa dal punto di vista giuridico, la legge non li ha ancora creati. E’ stato partendo da questa constatazione che negli Stati Uniti è nato ‘ReputationDefender.com’, un sito che vende i suoi servizi agli utenti della rete in primo luogo per difendere la loro reputazione virtuale. “Perché può bastare un video messo in rete a nostra insaputa per rovinare in modo grave la nostra immagine” spiega il fondatore del sito, Michael Fertik. Che ha varato quella che lui stesso ha definito una ‘google insurance’, l’assicurazione (dai danni) via Google. Con 10 dollari al mese è possibile, grazie ai servizi di questo ‘assicuratore del web’, ‘ripulire’ la propria immagine virtuale, e soprattutto tutelare la propria ‘privacy’. L’idea di Fertik, nata un paio di anni fa quasi per gioco, è diventata oggi un lavoro vero e proprio. L”assicuratore del web’ ha infatti oggi una sua società  con circa sessanta dipendenti, e richieste in aumento.