Televisione

13 gennaio 2009 | 0:00

Rai/ Vigilanza, caso Villari: Rinviata al 22/1 giunta Senato

Rai/ Vigilanza, caso Villari: Rinviata al 22/1 giunta Senato


Pdl aveva annunciato di non partecipare più a lavori commissione


Roma, 13 gen. (Apcom) – E’ stata rinviata al 22 gennaio la Giunta per il regolamento del Senato, convocata dal presidente di Palazzo Madama Renato Schifani, e chiamata a decidere sul caso di Riccardo Villari, il presidente della commissione di Vigilanza della Rai eletto con i voti del Pdl contro la volontà  del suo partito, il Pd. E’ quanto è stato deciso nella riunione di stamani al Senato. Il Pdl aveva annunciato nei giorni scorsi la volontà  di non partecipare più alle riunioni della Vigilanza fino alle dimissioni di Villari.

Quagliariello: “Altri dieci giorni per una soluzione politica”


 E’ stato il vice capogruppo del Pdl Gaetano Quagliariello a spiegare che la decisione di rinviare la Giunta per il regolamento al 22 gennaio è nata dalla volontà  di “guadagnare altri dieci giorni di tempo per trovare una soluzione politica” al caso Villari. Stamani la giunta non è entrare nel merito della vicenda ma “ha preso atto dell’iniziativa politica presa con la lettera al Corriere della Sera dei capigruppo della maggioranza”.


Quagliariello ha aggiunto che “la situazione è giunta a un chiarimento anche grazie al contributo di Villari, noi abbiamo lanciato un appello a lui e al Pd perchè si trovi una soluzione attraverso la moral suasion e non con una decisione regolamentare”.


Per giovedì prossimo, intanto, è convocata la commissione di Vigilanza Rai con all’ordine del giorno il rinnovo del Cda.