Editoria

14 gennaio 2009 | 0:00

EDITORIA:’LIBERO’, CDR SALUTA RIENTRO SALLUSTI CONDIRETTORE

EDITORIA:’LIBERO’, CDR SALUTA RIENTRO SALLUSTI CONDIRETTORE


(ANSA) – MILANO, 14 GEN – Il Cdr di ‘Libero’ saluta il rientro di Alessandro Sallusti in qualità  di condirettore della testata e si augura che “il suo rientro possa contribuire alla riorganizzazione del lavoro e della struttura del nostro quotidiano, visto che sarà  proprio questo uno dei primi problemi da affrontare”. La direzione di Libero, aggiunge il Cdr in una nota, “contestualmente al ritorno di Sallusti ci ha comunicato la decisione di completare al più presto l’inserimento di Libero Mercato all’interno di Libero, operazione già  avvenuta in tutta Italia ad esclusione di Roma e Milano”. Secondo quanto riferisce il Cdr, “questa operazione, ha spiegato la direzione, renderà  la redazione di Libero Mercato sovradimensionata e, quindi, comporterà  l’inserimento di parte dei redattori del dorso economico all’interno della redazione di Libero. La prima conseguenza, ha spiegato la direzione, sarà  il possibile mancato rinnovo dei cinque contratti a termine in scadenza nei prossimi mesi”. “Una decisione – precisa il Cdr – che crea molte preoccupazioni, soprattutto dopo il mancato rinnovo dei due contratti a termine di Libero Mercato. Sette persone in meno nel giro di pochissimi mesi rappresenterebbero un grave rischio di depauperamento per una redazione già  ridotta all’osso. Anche a fronte di un rafforzamento della direzione, oltre che dei suoi costi”. Per questo il Cdr di Libero chiede all’azienda di aprire al più presto un confronto sul futuro e la riorganizzazione della testata e il mantenimento dei livelli occupazionali.