Editoria

15 gennaio 2009 | 0:00

CRISI: DL; FIEG, ESCLUSIONE PERIODICI ANTICOSTITUZIONALE

CRISI: DL; FIEG, ESCLUSIONE PERIODICI ANTICOSTITUZIONALE


(ANSA) – ROMA, 15 GEN – Per il presidente della Federazione italiana degli editori, Carlo Malinconico, è “anticostituzionale” la norma del decreto legge anticrisi, approvato oggi dalla Camera, che stanzia 10 milioni per l’Inpgi (l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti) per il prepensionamento dei giornalisti per il 2009, nella misura in cui esclude i periodici. “Sotto il profilo dell’esclusione dei giornalisti dei periodici la norma va corretta: così è anticostituzionale”, ha sottolineato Malinconico, ascoltato oggi con il direttore generale Fieg Alessandro Brignone in commissione Cultura alla Camera, nell’ambito di un’audizione informale sul nuovo regolamento per l’editoria. Secondo il presidente della Fieg, la norma “va rivista anche nel funzionamento della parte finanziaria”: nel mirino degli editori, in particolare, il fatto che “le somme allocate rappresentano di fatto un tetto di spesa, che è sbagliato. Serviva maggiore flessibilità ”.